Intervista a Fabrizio Pirolli, responsabile della formazione di Fideuram - TESEO Newsletter

Edizione Giugno 2019 - speciale  EFPA Italia
Edizione Aprile 2019 - speciale
Vai ai contenuti

Menu principale:

News > Giugno 2019

Giugno 2019

Fideuram, avanza la certificazione dei consulenti finanziariFabrizio Pirolli, responsabile della formazione di Fideuram

Intervista a Fabrizio Pirolli, responsabile della formazione di Fideuram.

Il big player della consulenza finanziaria punta sempre di più sulla certificazione professionale dei propri advisor, sia attraverso l’iter costruito con l’Università Cattolica che favorendo al proprio interno iniziative finalizzate al conseguimento della certificazione EFPA.

La certificazione delle competenze è sempre più importante all’interno del comparto della consulenza finanziaria. Emblematico il caso di Fideuram, la realtà numero uno del mercato che a partire dal 2017 ha avviato un processo formativo finalizzato al conseguimento della certificazione professionale che sta interessando un numero crescente di professionisti. Ne parliamo con responsabile della formazione di Fideuram Fabrizio Pirolli.
Pirolli, la certificazione delle competenze è un aspetto sempre più importante in un contesto post Mifid 2 dove assicurare la qualità del servizio diventa l'aspetto più importante. Nel caso di Fideuram sappiamo che avete avviato un processo formativo interno finalizzato alla certificazione delle competenze? Come sta andando? Sta interessante tutta la rete?
È vero, l’avvio pratico della direttiva MIFID 2 ha progressivamente potenziato il livello di qualificazione e di aggiornamento richiesto al Consulente Finanziario allo scopo di garantire un servizio sempre migliore alla clientela. La professionalità e la specializzazione del Consulente permettono al cliente di diventare consapevole delle sue scelte finanziarie e di approfondire la conoscenza dei servizi finanziari che caratterizzano l’oggetto dell’investimento. Il ruolo del Consulente Finanziario è divenuto più centrale e il vero fattore critico di successo, per ottenere risultati in un settore caratterizzato da una notevole complessità, risulta essere l’impegno specifico e altamente qualitativo in termini di formazione e preparazione. Fideuram ha realizzato un Percorso di Certificazione in Consulenza Patrimoniale riservato ai Consulenti Finanziari di elevato standing professionale. Il programma è stato sviluppato in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro di Milano. Il percorso, la cui durata è mediamente triennale, prevede la fruizione da parte del consulente dei Corsi formativi in aula presso Campus Fideuram, il centro di formazione del Gruppo. Alla conclusione del percorso formativo, il Consulente finanziario ha accesso alla prova finale/workshop con assessment valutativo a cura dell’Università Cattolica che consiste in un Test “multiple choice” ed in una prova scritta e orale su un caso concreto, finalizzati a mettere in campo la capacità di analisi e soluzione di esigenze complesse. Sono stati certificati complessivamente 185 CF tra il 2018 e la prima parte del 2019 e gli esami si sono svolti presso prestigiosi Istituti Universitari stranieri, L’Emmanuel College di Boston e la Regent's University di Londra. Nel prossimo triennio è prevista l’estensione del percorso di certificazione a circa 1600 CF. Nella seconda parte del 2019 prevediamo di certificarne circa 380: l’esame di certificazione si terrà tra luglio e settembre presso Fideuram Campus e nel mese di novembre la cerimonia di consegna dei certificati si terrà presso l’Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano.

Qual è il vostro rapporto con il sistema di certificazione di EFPA Italia. Lo promuovete al vostro interno? Quanti sono i cf in possesso di una certificazione EFPA?
Con EFPA Italia abbiamo sempre avuto una fertile collaborazione. Pur non avendo istituito un corso interno di preparazione all’esame di Certificazione, abbiamo previsto borse di studio per i Consulenti che intendevano certificarsi. Oltre alle Borse di studio, ogni anno, mettiamo a disposizione dei nostri Certificati EFPA, circa 550, corsi volti a garantire la copertura del monte ore annuale richiesto dall’Associazione. Alla fine del 2018 abbiamo avviato un progetto sperimentale nell’area nord ovest che coinvolge circa 110 CF per la preparazione all’esame di certificazione per il livello EFA. Il percorso è stato sviluppato con un partner didattico specializzato qual è Teseo. L’esperimento potrebbe in seguito essere esteso anche ad altre Aree. EFPA ha editato per questa edizione uno specifico bando e l’esame di certificazione verrà svolto presso il Campus Fideuram il 4 luglio.

Quali sono i temi formativi del momento? Il tema della consulenza patrimoniale come lo state trattando?
A mio avviso sono almeno tre tendenze che richiedono risposte immediate ed una sulla quale abbiamo cominciato a fare qualche riflessione. La prima è di consolidare la preparazione dei nostri CF nell’Era Mifid: ad una alta specializzazione dovrà affiancarsi il fenomeno delle cross skill. Su questo ragionamento si posa la seconda tendenza, quella relativa alla Consulenza Patrimoniale. Fideuram è stata antesignana in questo settore, lavorando sulla formazione dei propri Consulenti. Continueremo a farlo e ad investire in strumenti e soluzioni per la gestione dell’intero patrimonio del Cliente. La terza tendenza è la digitalizzazione. In questi ultimi anni Fideuram ha gradualmente rinnovato la sua strumentazione tecnologica in favore della Rete, affiancando percorsi di formazione ad hoc. Anche su questo tema i progetti formativi sono necessariamente on-going. Infine la “frontiera” sulla quale abbiamo invece cominciato a fare riflessioni è quella relativa al mondo dell’impresa. Sarà estremamente sfidante costruire su questi temi un’offerta formativa per completare il set delle competenze dei nostri Consulenti.

Sul piano degli strumenti formativi quali sono le novità?
L’offerta formativa è come sempre estremamente ricca e variegata. Basti pensare che lo scorso anno abbiamo complessivamente erogato oltre 216.000 ore di formazione, di cui 150.000 presso Campus Fideuram e 66.000 sul Territorio.
Lato strumenti nel 2018 abbiamo lanciato la “Mediateca”, un contenitore presente all’interno del nostro portale della Formazione, “Campus on line”, ricco di informazioni, articoli, studi e video, di supporto ed integrazione alle nostre attività formative. Nel 2019 abbiamo realizzato un’App, al momento su device smartphone, che consente al CF di ricevere alert e indicazioni circa i suoi impegni formativi, di effettuare on-time, alla fine delle sessioni di Corso, i questionari di valutazione e prossimamente anche l’implementazione dei test Mifid 2 previsti alla fine di ogni corso dal dettato normativo. Naturalmente l’App ha al suo interno l’accesso per la Mediateca.
TESEO Srl - Capezzano Pianore - Camaiore (LU),
via Bocchette angolo via dei Fabbri Tel. 0584 338254 - 338275 Fax 0584 426196
Milano, via Rugabella, 1 - Tel. 02 801508 - E-mail: segreteria@teseofor.it - CF e P.Iva 00706110459

Copyright © 1999 - 2019 Teseo srl. Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu